CuriositÓ
Marilyn Manson: "Il mio unico incontro con David Bowie fu un disastro"


pubblicato in data 13/10/17 da Simone Zangarelli

Anche le rockstar hanno degli idoli che aspirano ad incontrare ma non sempre tutto va per il verso giusto.

È successo a Marilyn Manson, che in un'intervista per WTF di Marc Maron ha raccontato che il suo primo ed unico incontro con David Bowie andò a rotoli a causa dell'attrice Lara Flynn Boyle, che interpretò Donna Hayward nella celebre serie tv di culto "I Segreti Di Twin Peaks".

Il tutto accadde nel 2004, quando il Reverendo ebbe l'occasione di incontrare il Duca Bianco nel backstage del concerto di Santa Barbara durante "A Reality Tour", l'ultimo della carriera di Bowie.

Manson ha raccontato a proprosito dell'evento: "Ricordo che mi afferò la cravatta e disse 'Oh, Hedi Slimane', perchè conosceva lo stilista che l'aveva creata. Ero decisamente emozionato. Credevo che me la sarei fatta nelle mutande come una ragazzina."
"Poi arrivò Lara Flynn Boyle e rovinò tutto, iniziando a parlare di cocaina e toilet urlando e non so di cos'altro" ha proseguito. "Era davvero seccante e stava mandando a puttane il mio momento con Bowie. Avrei voluto che fosse un boiler per farla scoppiare, lanciarla via."

Marilyn Manson fece una cover del brano "Cat People" di David Bowie dopo la sua scomparsa, aggiungendo quanto la sua musica gli abbia cambiato la vita e lo abbia aiutato a comunicare i suoi stati d'animo.

Ascolta l'intera intervista qui

Il nuovo album di Marilyn Manson, "Heaven Upside Down", è disponibile su tutte le piattaforme digitali e nei negozi.

 

manson_bowie_boyle_475_02