Attualità
Alice Cooper: "Le rockstar che si fanno coinvolgere nella politica non hanno capito niente"


pubblicato in data 05/08/16 da Isadora Troiano

In un periodo in cui, in America come nel mondo, l'attenzione è focalizzata sulla politica, capita molto spesso che le rockstar si facciano coinvolgere nel dibattito.

 

Ebbene, secondo Mr. Alice Cooper è l'idea peggiore che possano avere. Il leggendario rocker, che proprio per queste ragioni ha lanciato una campagna elettorale satirica, inventandosi un partito, il Wild Party, e scrivendo una canzone-manifesto, Elected,  ha infatti dichiarato di odiare le rockstar che rendono pubbliche le loro idee politiche.

 

Ecco le parole di Cooper a Metal Hammer:"Prima di tutto perchè la gente dovrebbe credere che le rockstar ne sappiano più di loro? Lo ritengo il più grande errore del mondo, anzi al contrario, noi siamo più stupidi. Non siamo più intelligenti di nessun altro. Insomma, perchè faremmo le rockstar se no? Credimi non leggiamo giornali più degli altri. Nessuno ci telefona per darci notizie segrete sulla politica. Sappiamo forse meno degli altri. Se guardo la TV, io guardo i Griffin!"