Concerti
Concerti: iniziata la collaborazione tra Box Office e TicketOne


pubblicato in data 10/07/18 da SpazioRock

Comunicato Stampa:

Accordo di collaborazione tra BoxOffice e TicketOne
Più offerta, più punti vendita e nuove opportunità per i promoter
La Toscana è la regione a più alta densità di punti vendita in Italia

L'accordo di collaborazione con TicketOne S.p.A., stipulato da Nuovo B. O. S.r.l. - titolare del marchio BoxOffice e leader del settore in Toscana da oltre 30 anni - rappresenta il comune obbiettivo di assicurare al mondo della musica, dello spettacolo e della cultura il miglior servizio attualmente possibile nel campo del ticketing agli operatori pubblici e privati che operano nei settori.

BoxOffice, con l'accordo stipulato, potenzia la propria rete di vendita regionale raggiungendo una grande capillarità grazie all'acquisizione di 45 punti vendita della rete di TicketOne. In totale operano sul territorio toscano 200 punti vendita mentre, sul territorio nazionale, la rete dei due contraenti consta complessivamente di 2.300 punti vendita.

Da oggi nei punti vendita BoxOffice e sui siti di entrambi i partner - www.boxofficetoscana.it e www.ticketone.it - si può accedere a un'offerta ampissima di spettacoli ed eventi di primissimo livello, sull'intero territorio nazionale e in modo più semplice e diretto.

Per effetto del nuovo assetto, anche gli organizzatori di eventi che operano attraverso BoxOffice acquisiscono un potenziale di visibilità che non ha eguali in Italia.

In sostanza questa joint venture si basa su un'integrazione tecnologica e di mercato che porta vantaggi non solo ai partner ma, soprattutto, alle rispettive clientele siano queste costituite dagli operatori professionali che dai fruitori degli eventi da questi organizzati.

L'accordo si fonda sulla stima reciproca dei due partner e su una modalità operativa basata sugli stessi principi di massima efficienza e correttezza nei confronti dei clienti.

Una stima consolidata nel tempo grazie ad una collaborazione già praticata, sia pure in modo meno esteso, da oltre un decennio a livello toscano.