Curiosità
Deep Purple, Glenn Hughes: In arrivo un documentario sul tour Classic Deep Purple Live


pubblicato in data 06/02/18 da Davide Vergnani
Glenn Hughes ha intenzione di fare un documentario del suo tour mondiale in corso, che lo vede esibirsi con una setlist di classici dei Deep Purple per la prima volta da quando ha lasciato la band nel 1976.


Martedì, intervistato da Jack Antonio di "Do You Know Jack?", Hughes ne ha parlato: "Sto per imbarcarmi in un 18-mesi di "Classic Deep Purple Live". Sono tutte le canzoni che ho registrato e scritto negli anni '70. È la prima volta che faccio uno show come questo, dove c'è una produzione completa di tutti quei successi, da quel meraviglioso momento nei primi anni '70 che non si può più ripetere. Non ho mai fatto uno spettacolo così simile prima. Sto registrando tutti gli spettacoli in Sud America." ha contiunato Huges. "Penso che tutti dovrebbero registrare la loro musica che hanno registrato tutti quegli anni fa più tardi nella vita. E in Sud America, ho una carriera incredibile laggiù, e penso che sarà fantastico suonare queste canzoni e registrarle lì".


Non solo Sud America, il documentario infatti, includerà riprese di vari concerti girati in tutto il mondo anche se, "Lo spettacolo principale verrà registrato più avanti nell'anno, penso che potrebbe essere registrato negli Stati Uniti o in Canada", ha detto.


Glenn avvisa però i fan dei Deep Purple che non saranno riproduzione fedeli dei classici così come li si può ascoltare negli album in studio: "Quello che non sto facendo è suonare arrangiamenti in studio delle canzoni, sto realizzando arrangiamenti dal vivo a metà degli anni '70 di queste canzoni che sono state prese dalla California Jam o dal vivo in Europa o dal vivo a L.A. o a Parigi o a Tokyo. Sto facendo cose che nessuno ha fatto."


Hughes ammette infine che il tutto è dedicato alla memoria dei suoi ex compagni: "Sai perché lo sto facendo? Ho perso due membri, Jon Lord e Tommy Bolin. In sostanza sto dicendo con grazia "ciao" a quei ragazzi... farò un po' di tour e questo ed è molto terapeutico per me, è molto catartico farlo e farlo con amore."

 

Guarda il video dal player in alto