Attualità
Levara: guarda il video del nuovo singolo "Chameleon"


pubblicato in data 14/12/20 da SpazioRock

I Levara, nuovissima band capitanata da Trev Lukather, figlio di Steve Lukather dei Toto, Jules Galli al microfono e Josh Devine alla batteria, hanno pubblicato, via Mascot Records, il secondo singolo, intitolato "Chameleon", estratto dall'album di debutto, il cui arrivo è previsto per il 2021.

 

Il brano vede la partecipazione speciale di Steve Perry ai cori, ma non solo. Tra i presenti nel video del singolo, figurano Matt Pinfield, il pugile Victor Ortiz ed altri membri dei Toto.

 


Dichiara il cantante, Jules Galli: "La metafora dell'essere un camaleonte nella nostra società umana è qualcosa con cui tutti possiamo relazionarci a modo nostro. Il camaleonte impara a mimetizzarsi come mezzo di sopravvivenza... Deve rimanere invisibile ai predatori mentre cerca il suo prossimo pasto. Per me, la canzone è così profonda che il significato continua ad evolversi nel tempo. All'interno della nostra autenticità risiede la nostra vera forza. Liberatevi da questa modalità di sopravvivenza e fatevi vedere, ascoltare e accettare!".

 

Aggiunge Trev Lukather: "Chameleon è stata una delle ultime canzoni che abbiamo scritto e messo giù in studio. Inizialmente doveva essere una traccia deluxe, ma sapevamo mentre stavamo scrivendola e iniziando a costruirla, che era un grande anthem che si è fatto via via strada come un serio contendente a singolo dell'album. Il mio amico di lunga data Steve Perry, che è stato una grande presenza in questo disco, ha portato molto sul tavolo di questa traccia. Ha concesso la sua leggendaria voce alle backing, e poi io e lui abbiamo costruito insieme l'epico bridge. Ha anche cantato sopra la melodia dell'assolo di chitarra. E' stata un'esperienza spirituale fare questa canzone!".

 

Continua Trev: "Credo che i Levara siano una band in grado di avere una buona influenza sui più piccoli e sulle persone di tutte le età". Conclude: "Vogliamo ispirare la nostra generazione e quella successiva a voler prendere in mano una chitarra, un basso, delle bacchette o a cantare delle note. Sento che c'è bisogno di brani "pop" epici, come quelli delle band classiche che tutti amiamo e ammiriamo. Credo che con il nuovo album, ci siamo riusciti".