Attualità
Myles Kennedy: "I Led Zeppelin sono stati fonte di ispirazione per il mio album solista"


pubblicato in data 28/12/18 da Paolo Spera
Myles Kennedy è recentemente tornato a parlare del suo recente debutto da solista durante un'intervista ai microfoni di "BODS Mayhem Hour", rivelando di "cercare di mantenere costantemente una mente aperta durante il processo creativo".

 

Racconta: "L'apertura mentale, è stata probabilmente una delle cose che mi ha aiutato più di ogni altra cosa a non vedere il mondo in un contesto ristretto".

 

Continua: "E quindi, che si tratti di leggere cose diverse o di ascoltare diversi stili musicali, ho sempre ritenuto indispensabile sperimentare, provare nuove possibilità ed infine mixarle, perché altrimenti rischi di fossilizzarti soltanto su una cosa. Questo è ciò che mi successe cda ragazzo! Ho attraversato un periodo in cui si parlava soltanto di hard rock e metal, e non ho ascoltato altro per molto tempo. Poi un giorno ho pensato: "Aspetta un minuto, ma ci sono così tanti altri generi musicali là fuori. Proverò ad ascoltarli". E questo è qualcosa che mi ha sempre intrigato, e francamente, questa è una delle cose che amo dei Led Zeppelin, e credo sia il motivo per cui questa band è così importante. Spesso la gente li considera una band rigorosamente hard rock. Ho persino letto articoli in cui la gente li classificherebbe come Metal, che è assurdo. Sono solo un gruppo hard rock, basato sul blues. Hanno toccato tanti stili musicali diversi. Ascoltate "In Through The Out Door" e ascoltate tutta la roba pazzesca che c'è al suo interno. E' meraviglioso, e potevano fare tutto!"

 

L'album di debutto di Kennedy, "Year Of The Tiger" è stato pubblicato a marzo.