The New Roses
One More For The Road

2017, Napalm Records
Hard Rock

Recensione di Simone Maurovich - Pubblicata in data: 30/08/17

One More For The Road”, il nuovo lavoro dei The New Roses, non è semplicemente un album, ma qualcosa di più: è passione, voglia di raccontare qualcosa, in altre parole la colonna sonora ideale per un lungo viaggio on the road.
 
Questo nuovo capitolo della band tedesca contiene tutti gli ingredienti per essere considerato un piccolo gioiello da ascoltare più di una volta. Ogni accelerata, e durante tutto l’ascolto ne troviamo davvero molte, è un colpo che arriva al bersaglio, quello che ogni band si prefissa quando si chiude in sala di registrazione e inizia a buttare giù le idee. Il gruppo, originario di Wiesbaden, ha alle spalle centinaia di concerti, apparizioni con artisti del calibro di ZZ Top e Aerosmith, giusto per citarne alcuni. Non ditegli che somigliano a qualcuno perché vi risponderebbero, giustamente, che loro sono i The New Roses e che sono dinamite pura. La band con “One More For The Road” traccia traiettorie hard rock con punte heavy precise e taglienti. Merito del cantante, chitarrista e cofondatore del gruppo Timmy Rough che ammalia con la sua voce sporca, roca ma di grande effetto in un crescendo sempre più intenso fino a toccare estensioni vocali di grande e forte impatto sonoro. Anche gli altri membri non sono da meno, anzi l’altra chitarra di Dizzy Presley, il basso di Stefan Kassner e la batteria del cofondatore Urban Berz sono un connubio eccezionale che permettono ai The New Rose di avere il un sound genuino e di fondere quattro anime hard rock sotto un solo nome. Ciò che colpisce maggiormente di “One More For The Road” è l’ecletticità della band, capace di passare da sonorità quasi heavy metal riconducibili agli Airbourne del brano di apertura “Quarter To Twelve” a riff southern rock stile ZZ Top come nel caso di “Forever Never Comes” o del primo singolo estratto “Life Ain’t Easy (For A Boy With Long Hair)”. Come ogni album hard rock che si rispetti c’è posto per la ballad e anche i ragazzi tedeschi non vogliono essere da meno, prestando il fianco alla più delicata ma mai sottotono “Fight You Leaving Me”. A completare il già ottimo lavoro tre bonus track che si chiudono con l’esplosiva “Nitro Night”, un vero concentrato di carica e adrenalina alla quale vi sarà impossibile resistere.
 
 
In conclusione “One More For The Road” è un album ben ideato, e soprattutto bene eseguito, che si propone per candidarsi ad essere uno dei lavori più interessanti di questa seconda parte del 2017. Nel mondo dell’hard rock i The New Roses non sfigureranno sicuramente.





01. Quarter To Twelve
02. My Own Worst Enemy
03. Forever Never Comes
04. Dancing On A Razor Blade
05. Consider Me Gone
06. Life Ain't Easy (For A Boy With Long Hair)
07. Every Wild Heart
08. Fight You Leaving Me
09. The Same Moon
10. Piece By Peace Of Mind
11. One More For The Road
12. Do I Look Scared To You (Bonus Track)
13. The Storm (Bonus Track)
14. Nitro Nights (Bonus Track)

LiveReport
Helloween - Pumpkins United World Tour - Milano 18/11/17

Speciale
"Awakening Beyond": come incontrarsi in un campo di pura potenzialitą

Speciale
ESCLUSIVA: guarda il nuovo video dei The Clan feat. Punkreas

Intervista
Marlene Kuntz: Cristiano Godano

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta in streaming "War Is Over"

Speciale
Firenze Rocks 2018