Paletti
Super

2018, Woodworm
Indie

Recensione di Fabio Rigamonti - Pubblicata in data: 08/02/18

A voler vedere tutto con l’occhio della malizia, la svolta synth del cantautorato, oggi che Cosmo è sulla bocca di tutti quelli che “di musica ne sanno”, può essere tranquillamente considerata una mossa ruffiana.
Ma Paletti questo discorso dell’elettronica l’aveva cominciato sull’esordio di “Ergo Sum”, sviluppato meglio su “Qui E Ora” ed oggi, con “Super”, trova come un naturale compimento, soprattutto se si considera le produzioni artistiche con cui il cantautore bresciano si è impegnato nella lunga pausa dal parto precedente (si veda, ad esempio, Verano).

Ecco, dunque, che nel terzo inciso Paletti mette da parte l’analogico (ma non del tutto, basta sentire le chitarre su “Lui, Lei, L’Altro” o “Più Su”) per intrecciare un disco sintetico nei suoni, ma estremamente vitale e carneo nei messaggi dei testi. Che sia il disagio di vivere le notti da ventenne quando sei ultra-trentenne (“La Notte E’ Giovane” – uno degli highlight del disco), la paura del tradimento (il singolo “Capelli Blu”) o l’inevitabile web che alimenta e sostiene la socialità da troppi anni a questa parte (“Chat Ti amo”), “Super” è un’opera che sa essere estremamente comunicativa come si demanda al cosiddetto indie italiano di oggi, ma senza rinunciare ad un certo grado di malizia ed intelligenza. Quest’ultima si manifesta soprattutto nella trama sonora, davvero graziosa ed intrigante nella sua ormai prevedibile rilettura moderna degli ‘80s, ma forse meno nelle parole, troppo indecise se essere dirette alla Calcutta, piuttosto che celebrali e contemplative alla Bianconi.

Questo, unito ad un paio di concessioni al Carboni che fu di troppo (“Nonostante Tutto”, “Accidenti A Te”) limitano quello che, comunque, rimane a tutti gli effetti un disco assolutamente godibile di cantautorato italiano, che giustifica e sostiene Paletti nel panorama ma senza, purtroppo, renderlo rilevante come forse meriterebbe. Noi però ne siamo abbastanza sicuri: è solo una questione di tempo. Dategli una possibilità.





01. A Che Serve L’amore
02. La Notte E’ Giovane
03. Lui, Lei, L’altro
04. Più Su
05. Pazzo
06. Nonostante Tutto
07. Eneide
08. Capelli Blu
09. Jimbo
10. Chat Ti amo
11. Accidenti A Te

Speciale
Sanremo: le sue radici e quel che resta del Rock

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Audace come l'amore"

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Landscape"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Step Outside Love"

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Whatever"

Intervista
Stereophonics: Richard Jones