Simply Red
Farewell - Live In Concert At Sydney Opera House

2011, EMI
Pop Rock

Il giusto e degno epilogo della storica band inglese.
Recensione di Andrea Mariano - Pubblicata in data: 26/05/11

Un epilogo annunciato da tempo. Mick Hucknall già ben quattro anni fa dichiarò che avrebbe posto fine alla sua creatura in occasione dei 25 anni di carriera. E così, nel 2010, intraprende il Farewell tour, l'ultima serie di concerti sotto l'effige dei Simply Red, band che tanto ha dato alla musica nel corso della propria esistenza.


“Out On The Range”, “Heaven”, “Sunrise”, “You Make Feel Brand New”, “Stars” sono solo alcune delle canzoni contenute in “Farewell - Live In Concert At Sydney Opera House” e che vengono cantate, apprezzate ed osannate dal pubblico in ogni loro secondo. L'atmosfera che si percepisce non è quella di un concerto d'addio colmo di commozione o con attimi malinconici, quanto piuttosto quella di un grande evento gioioso, di una festa in grande stile per celebrare il completamento di un percorso artistico invidiabile e dall'influenza di non poco conto. Mick sfodera una prestazione vocale convincente e limpida per tutta la durata della performance, sia nei brani più movimentati e coinvolgenti come “Money's Too Tight To Mention”, sia nei momenti più intimi ed intensi come “You Make Me Feel Brand New”, dove l'intensità ed il calore della voce del cantante di Manchester sono davvero notevoli. Merito è anche della band che lo ha accompagnato nel corso di questo tour: suoni perfetti e cristallini ma non per questo freddi, forniscono un buon supporto per l'interpretazione di Hucknall e per avvolgere i presenti in sala (e l'ascoltatore seduto sulla poltrona, certamente) in un'atmosfera dal sapore davvero familiare e sereno, come di un convivio tra persone che si conoscono da tempo immemore, unite da un legame di sincero affetto (il pubblico che canta “If You Don't Know Me By Now” in coro, o che tiene il tempo con le mani in “Fairground”).


Già dai brani citati si può capire come la scaletta del concerto sia stata studiata appositamente per creare una vera e propria celebrazione di una grande carriera, sfoggiando i momenti migliori di ogni singola tappa della storia dei Simply Red, in grado di non deludere nessuno anche grazie alla già menzionata prestazione generale di una band in gran forma ed armonia.


“Farewell – Live In Concert At Sydney Opera House” è un ottimo “arrivederci” in vista della futura carriera solista di Mick Hucknall (non che i Simply Red fossero una band vera e propria, dato che il cantante negli ultimi 20 anni è rimasto l'unico membro originale e l'unico compositore ed autore di peso), una preziosa fotografia di una serata, e più in generale di un tour, che ha accompagnato la storia della band al suo giusto e dignitoso epilogo.





01. Out On The Range
02. Your Mirror
03. Heaven
04. Enough
05. For Your Babies
06. You Make Me Feel Brand New
07. If You Don't Know Me By Now
08. It's Only Love
09. Sunrise
10. Come To My Aid
11. The Right Thing 
12. Money's Too Tight (To Mention)
13. Stars
14. Fairground
15. Something Got Me Started
16. Holding Back The Tears

Speciale
L'angolo oscuro #22

Speciale
FM - Tough It Out Live

Speciale
The End Machine - Phase2

Recensione
Primal Fear - I Will Be Gone [EP]

Recensione
Nad Sylvan - Spiritus Mundi

Intervista
Stranger Vision: Ivan Adami, Riccardo Toni