Kensington
Control

2016, Universal Music
Indie Rock

Recensione di Paolo Stegani - Pubblicata in data: 11/12/16

Una promessa. Se verrà mantenuta ancora non possiamo saperlo, ma di sicuro i Kensington sono una promessa del panorama indie rock mondiale. Il quartetto capitanato da Casper Starreveld riesce a dare una propria impronta ad un genere in cui spesso è difficile sapersi distinguere, e lo ha fatto alla grande soprattutto con questo nuovo lavoro in studio, "Control", uscito lo scorso 28 Ottobre per Universal Music, ovvero la prova di maturità che stavamo aspettando.

 

Del talento creativo di questi ragazzi se ne erano già accorti in Olanda, con il precendente album. "Rivals", infatti, è stato certificato doppio platino e questo ha aperto la strada per il successo, rendendo noto il fenomeno Kensington non solo in Olanda, ma anche nel resto d'Europa, grazie ad un'intensa attività live cominciata proprio dopo il buon risultato raggiunto in campo commerciale.
Le sonorità indie e pop delle 11 tracce che compongono questo nuovo album sono l'immagine perfetta di una band che sembra aver molto chiaro quale sia la strada da percorrere, senza dimenticare ciò che di buono ci è già stato regalato musicalmente in questo nuovo millennio. "Regret" e "Do I Ever" riescono a prendere il volo grazie all'epicità dei cori, un vero e proprio marchio di fabbrica della band, ed alla voce per nulla banale di Casper, lasciando spazio a ballad più classiche ma ben costruite come "Fiji" e Sorry". "St. Helena", il brano di chiusura, sembra la conclusione di una favola durata 11 brani nella quale è molto facile abbandonarsi, mente e corpo. Su ogni loro canzone piomba un inconfondibile timbro a certificare che si tratta di materiale made in Kensington.

 

La responsabilità per questa band comincia ad aumentare, e anche parecchio: sicuramente un buon segno. Se lo sia davvero lo sapremo poi: nel frattempo diamo loro ciò che meritano, ovvero il riconoscimento per il nuovo e piacevole "Control".

 





LiveReport
Knotfest meets Hellfest 2019 - Clisson, Francia 20/06/19

LiveReport
Papa Roach - Who Do You Trust? EU Tour - Bologna 18/06/19

LiveReport
Firenze Rocks 2019 - Day 3: Eddie Vedder & more - Firenze 15/06/19

LiveReport
Firenze Rocks 2019 - Day 1: Tool & more - Firenze 13/06/19

Recensione
Baroness - Gold & Grey

Intervista
Satan Takes a Holiday: Fred Burman