Rev Rev Rev
Des Fleurs Magiques Bourdonnaient

2016, KinoTone Records
Shoegaze

Recensione di Francesco De Sandre - Pubblicata in data: 29/02/16

Ci vuole coraggio. Alcuni lo chiamano coraggio, alcuni semplicemente Shoegaze. È coraggioso proporlo ai giorni nostri, è ai giorni nostri più attuale che mai. È la risposta alla domanda della gente, è una necessità univoca per chi vuole fermare il tempo, dilatarlo a propria somiglianza. E' la psichedelia del nostro tempo, innanzi ad un muro di suono, quello che fa dei Rev Rev Rev una delle band italiane da tenere d'occhio in Europa. "Des fleurs magiques bourdonnaient", il loro nuovo album su etichetta inglese KinoToneRecords per l'Europa e Custom Made Music e Northern Light Records per il Nord America ne è la conferma. Naturale conseguenza del precedente disco omonimo, va ora ad assumere il ruolo di apripista di una discografia non più autoprodotta. The Jesus and MaryChain, Brian Jonestown Massacre, The Raveonettes, of Montreal, Wire, compongono invece la scena in cui si sono ormai inseriti. Ma come è possibile che una formazione emergente italiana sia riuscita a ritagliarsi uno spazio di fianco a nomi-pilastri della scena in cui vogliono esattamente stare? Siamo invero di fronte ad un sogno diventato realtà, lentamente, grazie ad una saggia dose di coraggio, una virtù che sfugge all'ipocrisia, che racchiude verità e gratifica sempre. "Des fleurs magiques bourdonnaient" è l'essenza di questo concetto: necessita di un ascolto attento - e sicuramente coraggioso, non essendo adatto a chi ha fretta o a chi ha pretese - poiché nasconde in sé dolci tranelli di verità e purezza, da scovare uno dopo l'altro in una successione che è un viaggio nel silenzio e nella pazienza del vivere.




01. Buzzing Flowers Ecstasy
02. Nightwine
03. Travelling Westbound
04. We can but dream
05. Caffè
06. Je est un autre
07. A ring without an end
08. Ripples
09. Plymouth Morning
10. Blame
11. Just a spot
12. Aloft

Recensione
Bruce Springsteen - The River

Speciale
Rock in Roma 2018

Speciale
ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Universi Alternativi"

Recensione
U2 - Songs Of Experience

Speciale
Pearl Jam, "Let's Play Two": un inno dedicato a chi arriva fino in fondo

LiveReport
Spend The Night With Alice Cooper 2017 - Milano 30/11/17