Magister Dixit - La Leggenda Esoterica di Jacula e Antonius Rex
L'esoterico, la musica, l'occulto: viaggio nella vita di Antonio Bartoccetti


Articolo a cura di Andrea Mariano - Pubblicata in data: 13/05/15
C’è un regno in cui si fondono fatalmente e orribilmente musica e medianità, esoterismo e sperimentazione, visioni e segreti, praeternaturale e soprannaturale. Quel regno ha la forma di un castello gotico, edificato sulla montagna, il cui sentiero impervio e nebbioso può essere percorso solo da spiriti eletti: uno di questi è Antonio Bartoccetti.

magister_dixit_00Classe 1947, Bartoccetti è uno dei personaggi più controversi della storia della musica made in Italy. Compositore, filosofo, psichiatra, spiritista e chitarrista, Antonio ha scritto pagine importanti del rock progressivo di casa nostra attraverso le sue creature Jacula e Antonius Rex (e Invisible Force), e ha scavato nell’occultismo raggiungendo un livello così profondo da potersi permettere di attraversare il girone infernale, quello da cui normalmente una persona comune non torna indietro. Eduardo Vitolo, giornalista freelance al suo quarto libro, il secondo licenziato da Tsunami Edizioni dopo l’eccellente Sub Terra, è lo scrittore incaricato dallo stesso Bartoccetti alla realizzazione della sua biografia ufficiale, una lettura che non lascia certo indifferenti, intitolata Magister Dixit – La Leggenda Esoterica di Jacula e Antonius Rex.

L’alone di mistero che copre l’intera vita artistica del soggetto in questione, fatta di sparizioni, suicidi, possessioni demoniache, medium e inspiegabili morti, è molto ben descritto nelle 272 pagine di cui si compone il lavoro, nelle quali l’autore riesce sempre a trovare le parole giuste per ricreare quell’atmosfera da brivido che ci si aspetta indagando l’argomento trattato. Vero anche che Vitolo è aiutato dal fatto di poter raccontare una storia da brividi attraverso aneddoti avvincenti svelati in prima persona dal protagonista stesso, ma è indubbia la sua padronanza della materia.

Il libro non si occupa soltanto del passato di Antonio Bartoccetti ma offre, conformandosi ad un preciso disegno esoterico dell’artista, alcune anticipazioni sulle proposte discografiche di prossima uscita. Creato e pensato per assecondare le idee di Bartoccetti, Magister Dixit è un vero e proprio esoteric-book, e già solo per questo motivo affascinante, un compendio letterario all’interno del quale confluiscono tutta una serie di elementi medianici spiegati con coerenza e credibilità dall’autore. Una lettura consigliata anche per ripercorrere interamente la stupefacente carriera discografica di Bartoccetti, che a mio modo di vedere ha raccolto meno del dovuto.



Speciale
PREMIERE: ascolta "Novacaine" il nuovo singolo dei 10 Years

Speciale
PREMIERE: guarda il video di "Gutter Ballet" interpretata dai Cryptex

LiveReport
Wacken Open Air 2017 - Wacken 03/08/17

Recensione
Judas Priest - Sin After Sin

Speciale
Le Sirene dei Nightwish

Intervista
Venom INC.: Tony Dolan