DECARLO - Lightning Strikes Twice
I DECARLO fanno propria la lezione di stile dei Boston e confezionano un album che, fortunatamente, va oltre il semplice revival


Articolo a cura di Giovanni Ausoni - Pubblicata in data: 27/01/20
DECARLO altri non è che l'omonima band di Tommy DeCarlo, cantante e songwriter dei Boston dal 2008, e di suo figlio, il chitarrista Tommy DeCarlo Jr.: dopo un lungo rodaggio live, l'act statunitense debutta su Frontiers con "Lightning Strikes Twice", un piacevole concentrato di melodic hard rock e AOR in modalità nostalgia canaglia.
 

In ogni caso, chi si aspettasse un clone dei più famosi gruppi del settore, mancherebbe il bersaglio pieno: certo, melodie incantevoli, cori accattivanti e ritornelli da capogiro la fanno da padrone, con la voce morbida del singer sempre tesa a smussare le asperità delle trame imbastite dalla sei corde e una radiazione armonica di fondo che fruscia come da copione. Tuttavia, accanto a pezzi pensati per le arene e le stazioni radiofoniche più vintage ("A Better Day", "There She Goes", "Gotta Go"), e alle ballad da cerino acceso ("Still In Love", "The One"), la ricorrente presenza di elementi soul e fusion arricchisce un sound canonico soltanto in apparenza.

 

Un bluff formato famiglia? Al contrario: la premiata ditta DECARLO, in "Lightning Strikes Twice", mostra come la musica possa legare brillantemente due differenti generazioni attraverso la condivisione della medesima passione di genere. More than a feeling...

 

 

 




Speciale
Come as you are: Kurt Cobain and the grunge revolution

Speciale
L'angolo oscuro #4

Intervista
Paralydium: John Berg

Speciale
Blue Íyster Cult - iHeart Radio Theater N.Y.C. 2012

Speciale
Follow the White Pony: 12 curiositÓ sul capolavoro dei Deftones

Recensione
Lamb Of God - Lamb Of God