ESCLUSIVA: ascolta lo streaming di "Don't Listen And Drive!"
I Surikate propongono un sound granitico nel loro album di esordio


Articolo a cura di SpazioRock - Pubblicata in data: 22/04/19

Surikate è il nome non scelto a caso dalla band veneziana. Il surikate, animale che vive nel Sud Africa, fa pensare al deserto, quindi al desert rock, allo stoner. Suoni che alla band piacciono molto. I Surikate poi vivono nascosti, in una sorta di underground. È lo stesso habitat della band. Rock underground, muscolare e graffiante, a metà strada tra il punk, il grunge e lo stoner, appunto, dove per stoner chiaramente viene in mente subito la declinazione desert rock. Questo mix si traduce in un sound granitico. Lo dimostrano i brani contenuti nel loro disco d'esordio, "Don't Listen And Drive!": tutti ad alta tensione ed energia.

 




Intervista
Destrage: Paolo Colavolpe

Speciale
Il Rock compie 65 anni: come tutto ebbe inizio

Recensione
Rammstein - Untitled

Speciale
Rammstein: il track by track del nuovo album

Recensione
Whitesnake - Flesh & Blood

Intervista
Extrema: Tommy Massara