ESCLUSIVA: scopri "Sacrilegious", il nuovo singolo degli Sharks In Your Mouth
Il nuovo album omonimo in uscita il prossimo 21 luglio


Articolo a cura di Marta Scamozzi - Pubblicata in data: 04/07/19
Le ragioni per tenere vivo il metal nostrano sono diverse.
 
La prima, è che è, appunto, nostrano: l’Italia è un paese dal panorama musicale variegato e assolutamente valido, spesso sottovalutato e quasi sempre troppo sconosciuto. Se si scava a sufficienza è possibile scoprire band uniche nel proprio genere, dalle influenze molteplici e perfettamente amalgamate. Una di queste band sono gli Sharks In Your Mouth.
 
Il nuovo singolo, “Sacrilegius”, non è altro che un tassello estratto da un album decisamente promettente ed interessante. Promettente, perché unisce molteplici influenze musicali, amalgamandole in modo unico. Interessante, perché il concept racconta una storia stravolgente. L’ascoltatore è scaraventato indietro nel tempo, nel 1799, in un mondo fatto di misteri e sette segrete. L’aspettativa è quella di trovarsi tra le mani un prodotto dalla storia coinvolgente come quella raccontata in un romanzo, alleggerita da uno stile musicale estremo ma orecchiabile. 
L’antipasto è servito grazie al video che accompagna la title track: l’atmosfera è oscura, le immagini sono forti e inquietanti. Il protagonista è un ragazzo che viola le regole di una setta segreta rubandone un libro proibito e subendone le conseguenze: umiliazione ed eliminazione. 
Colpisce immediatamente la tecnica vocale, che mischia lo scream e il growl a ritornelli puliti e orecchiabi, in qualche modo stridenti, coerentemente con la tematica fastidiosamente sinistra del concept. Il metalcore è arricchito da elementi orchestrali che contribuiscono a portare l’ascoltatore indietro nel tempo. I riff sono semplici e graffianti, ma mai scontati e ripetitivi. La canzone è caratterizzata da un tono piacevolmente solenne. 
 
In qualche modo, “Sacrilegious” è disturbante, in un modo che lascia il segno e ne induce l’ascolto a ripetizione. 

 
 



Recensione
Alter Bridge - Walk The Sky

LiveReport
Volbeat - Rewind, Replay, Rebound World Tour - Milano 14/10/19

LiveReport
Pixies - UK & Europe Tour 2019 - Bologna 11/10/19

Recensione
Nick Cave & The Bad Seeds - Ghosteen

Videointervista
Lacuna Coil: Cristina Scabbia, Andrea Ferro

Recensione
Lacuna Coil - Black Anima