CURIOSITÀNEWSULTIME NEWS

Ian Anderson: i Jethro Tull non dovrebbero appartenere alla Hall Of Fame

Ian Anderson, membro fondatore dei Jethro Tull, è stata interrogato in un’intervista con Jeff Gaudiosi di MisplacedStraws.com circa il posto della sua band nella Rock And Roll Hall Of Fame.

Le dichiarazioni di Anderson

Ian ha affermato circa l’inserimento della band nella Hall Of Fame:

Beh, finora, mi dà sollievo che non abbia dovuto affrontare l’imbarazzante prospettiva di essere invitato nella Hall Of Fame per essere inserito, perché sono della posizione che sia un’istituzione americana sulla musica di ispirazione americana. Non preclude necessariamente musicisti di altre nazionalità, ma penso che debba essere essenzialmente musica americana. Non necessariamente rock and roll – non stiamo parlando di Chuck Berry o Little Richard o Elvis Presley o altro, ma stiamo parlando, in generale, di musica pop e rock. C’è un certo tipo di stile americano, e certamente i Rolling Stones, per esempio, si adattano perfettamente perché devono tutto alla musica americana, mentre, immagino, i Jethro Tull, a parte il primo album, direi che non si ispirano troppo alla musica americana negli stili musicali con cui tendo a lavorare. Non credo che siamo appropriati come band reclutata alla Rock and Roll Hall Of Fame

Ha continuato dicendo:

Ma l’altro lato della medaglia è quando la Rock And Roll Hall Of Fame ha aperto i battenti, lo ha fatto con alcune mostre dei Jethro Tull, che ho fornito loro, ed erano a Cleveland quando il posto era luccicante e nuovo e sono andato a dare un’occhiata. Non è che abbiamo completamente divorziato con quella cosa, ma penso che ci sia una leggera differenza quando si tratta di essere inseriti nella Rock And Roll Hall Of Fame. E fortunatamente, io non dovrò affrontare l’imbarazzo di dover affermare che mi sto lavando i capelli quella notte e che non posso davvero venire ovunque facciano queste cose”

Ian ha aggiunto:

Storicamente, Jann Wenner, che è, per quanto ne so, ancora uno dei boss che siede in quel consiglio e decide chi sarà ammesso, ha sempre avuto una grande antipatia per i Jethro Tull, dai tempi di Rolling Stone in poi. Quindi non siamo di sicuro nella sua lista dei preferiti, e va bene; per me va bene. Ma sinceramente, rispetto l’istituzione del Rock And Roll Hall Of Fame enormemente, ma non credo che ci apparteniamo davvero. Mi vengono in mente alcuni artisti che probabilmente vi dovrebbero appartnere che non ne fanno parte. Devono così tanto alla musica americana, e la musica americana deve qualcosa anche per loro, perché hanno continuato a mantenere viva quella fiamma della musica americana in tutto il mondo, anche se non sono cittadini degli Stati Uniti”

Le band e la Rock And Roll Hall Of Fame

Nonostante il fatto che alcuni artisti siano idonei per la Rock And Roll Hall Of Fame 25 anni dopo l’uscita del loro primo album o singolo, iconiche band hard rock e metal come Iron Maiden e Judas Priest devono ancora essere riconosciute dall’istituzione, che ha introdotto invece i Guns N’ Roses nel primo anno di ammissibilità. La Rock Hall non ha introdotto i Black Sabbath fino al 2006, e i Metallica sono seguiti tre anni dopo.

Le regole della Rock Hall affermano che gli artisti diventano idonei un quarto di secolo dopo l’uscita dei loro primi dischi, ma la Hall afferma anche che altri “criteri includono l’influenza e il significato dei contributi degli artisti allo sviluppo e alla perpetuazione del rock ‘n’ roll”.

Idonei per l’introduzione dal 1999, i Kiss non hanno ottenuto la prima nomina fino al 2009, venendo inseriti nel 2014. I Deep Purple erano idonei dal 1993 ma non sono stati inseriti fino a cinque anni fa. I Priest erano al ballottaggio per l’investitura alla Rock Hall due anni fa, ma non hanno ricevuto voti sufficienti per entrare nella classe del 2020. Elegibili dal 1999, erano precedentemente stati inseriti al ballottaggio per la classe 2018 della Rock And Roll Hall Of Fame, ma alla fine esclusi dall’elenco dei candidati. Gli Iron Maiden erano al ballottaggio per l’induzione alla Rock Hall l’anno scorso ma non sono stati inseriti.

L’importanza dei Jethro Tull
I Jethro Tull, leggende del progressive rock, hanno vinto il famoso Grammy Award “Best Hard Rock/Metal Performance” contro i Metallica nel 1989. L’evento è ancora considerato uno dei momenti più controversi nella storia del rock e del metal.

Comments are closed.

More in:CURIOSITÀ

0 %