I Machine Head pubblicheranno il loro decimo album in studio, “Of Kingdom And Crown”, il 26 agosto tramite Nuclear Blast/Imperium Recordings. Il lavoro include le tre canzoni presenti nel singolo “Arrows In Words From The Sky” dello scorso anno: “Become The Firestorm”, “Rotten” e “Arrows In Words From The Sky”. Gran parte del disco è stato registrato agli Sharkbite Studios di Oakland, in California, con il produttore Zack Ohren.

L’album

“Of Kingdom And Crown” è un concept album di 13 tracce ambientato in una terra desolata futuristica dove il cielo è macchiato di rosso cremisi. Il punto cruciale della storia è basato su due personaggi principali: il primo è Ares, che perde l’amore della sua vita  a causa di una setta responsabile del suo omicidio; il secondo è il perpetratore, che perde sua madre per overdose di droga e si radicalizza in seguito, manifestando la sua stessa follia omicida. I testi descrivono in dettaglio come le loro vite si intrecciano.

Il fondatore della band Robb Flynn ha commentato:

Grazie ai miei due ragazzi adolescenti, la mia famiglia è diventata ossessionata da questa fantastica serie anime giapponese chiamata ‘Attack On Titan’. Il concept dell’album è stato vagamente ispirato alla serie nel senso che nella trama non c’è un ragazzo “buono” o “cattivo”; entrambi i personaggi credono di fare la cosa giusta in quanto si applica al loro essere ma entrambi stanno commettendo atti di pura atrocità e malvagità. La traccia di apertura ‘Slaughter The Martyr’ è fondamentalmente la storia delle origini del nostro personaggio n. 1″

L’album sarà disponibile in vari formati fisici tra cui 16 diversi formati di vinile in tutto il mondo, cofanetto in vinile deluxe (con tracce bonus), CD (entrambe le opzioni longbox e jewel box), cassette multicolore e un digipak in edizione limitata con tracce bonus. CD, digipak, cassette e tutti i formati digitali saranno disponibili il 26 agosto, con tutti i formati in vinile in arrivo il 25 novembre.

La tracklist

  1. Slaughter The Martyr
  2. Choke On The Ashes Of Your Hate
  3. Become The Firestorm
  4. Overdose
  5. My Hands Are Empty
  6. Unhallowed
  7. Assimilate
  8. Kill Thy Enemies
  9. No Gods, No Masters
  10. Bloodshot
  11. Rotten
  12. Terminus
  13. Arrows In Words From The Sky

 

Digipak CD bonus tracks:

 

  1. Exteroception *
  2. Arrows In Words From The Sky (acoustic)*
Le dichiarazioni della band

Flynn ha recentemente dichiarato alla rivista Metal Hammer sulla direzione musicale del nuovo materiale:

È simile a ‘Through The Ashes Of Empires’ del 2003 e ‘The Blackening’ del 2007 in quanto stiamo andando avanti con qualcosa di fresco e nuovo, ma ha quella classica atmosfera Machine Head. Abbiamo molto da offrire e le aspettative sono molto alte, quindi sono fortunato ad avere persone fantastiche che mi circondano. Jared si è davvero fatto avanti e ha scritto alcuni ottimi riff e grandi voci. Vogg ha contribuito con alcune idee e ha portato alcune canzoni davvero fantastiche. È fottutamente pesante, probabilmente il più pesante che abbiamo mai fatto. Ho suonato così tanto la chitarra di recente; Faccio Electric Happy Hours ogni venerdì e a volte suoni una canzone che non suoni da 10, 20 anni, o passi attraverso un intero album da cima a fondo. Quando abbiamo fatto un tour di ‘Burn My Eyes’, mi ha riportato al punto in cui stavo scrivendo quella musica. Non credo che potrò mai essere di nuovo in quel posto liricamente, ma per quanto riguarda il riff, penso che tutto si sia riversato in questo album.

Lo scorso febbraio, MacEachern ha detto a Primordial Radio dei suoi contributi al nuovo dei Machine Head:

Penso di essere stato molto consapevole fin dal primo giorno che Robb è il leader, è il leader creativo, il leader musicale … Tutti abbiamo i nostri input, ma penso che si sia sempre capito che alla fine la decisione spetta a lui per come vanno le cose. Ma, sì, ho sicuramente dato contributi e mi sento benissimo per quei contributi e mi viene chiesto della mia opinione su certe cose. Ma, come ho detto, sto seguendo il suo esempio

Per quanto riguarda il sound Jared ha detto:

“E’ un album piuttosto grande, dal suono epico, pesante, bello, melodico, furioso, thrashing”

I singoli

Nel novembre 2020, i Machine Head hanno pubblicato un singolo, “My Hands Are Empty”, tramite Nuclear Blast, che è stato solo uno di una serie di singoli pubblicati dalla band, che ha pubblicato “Do Or Die” nell’ottobre 2019, “Circle The Drain” nel febbraio 2020 e il singolo digitale di due canzoni “Civil Unrest”, composto da “Stop The Bleeding” e “Bulletproof”, nel giugno 2020.

Comments are closed.