NEWSNUOVE USCITEULTIME NEWS

Scorpions: rivelata la copertina del nuovo album “Rock believer”

Gli Scorpions hanno svelato la copertina del loro diciannovesimo album in studio, “Rock believer”, in uscita il prossimo 25 febbraio. L’uscita era prevista per l’11 febbraio ma successivamente rinviata. Il primo singolo dell’LP, “Peacemaker” arriverà giovedì 5 novembre, mentre il suo video musicale il giorno dopo.

Durante la pandemia la band si è ritirata in studio nella loro città natale, Hannover, e ha iniziato a lavorare sulle nuove canzoni che faranno parte dell’album. “Rock believer” è stato difatti registrato principalmente ai Peppermint Park Studios di Hannover, in Germania. Il missaggio è avvenuto nei leggendari Hansa Studios di Berlino grazie all’ingegnere Michael Ilbert, candidato ai Grammy per il suo lavoro di mix con il produttore Max Martin.

L’album è stato scritto e registrato nel DNA degli Scorpions con le composizioni core di Schenker/Meine

ha detto il cantante Klaus Meine.

Abbiamo registrato l’album come band dal vivo in una stanza, come abbiamo fatto negli anni ’80

Il nuovo album segnerà la loro prima uscita da “Born to touch your feelings – Best of rock ballads” del 2017 che era un’antologia di materiale nuovo e classico.

La nascita del disco

Originariamente la band intendeva registrare il nuovo album a Los Angeles con il produttore Greg Fidelman, i cui lavori precedenti includono Slipknot e Metallica. Tuttavia, a causa della pandemia, parte del lavoro iniziale è stato svolto con Greg in remoto, dopodiché gli Scorpions hanno deciso di dirigere le registrazioni da soli con l’aiuto del loro ingegnere Hans-Martin Buff.

Meine in precedenza aveva detto a Talking Metal che l’obiettivo della scelta di Fidelman come produttore di “Rock believer” era quello di portare “la vecchia atmosfera da album come “Blackout”, “Love at first sting” o anche “Lovedrive”. Cerchiamo di concentrarci su quegli album e questo atteggiamento”, ha detto. “Se ci riusciremo chissà, sono passati tanti anni. Ma è lo spirito e l’intera atmosfera intorno a questo album. Questa volta, l’attenzione si concentra sulle canzoni più difficili”.

Secondo il cantante, il nuovo LP degli Scorpions non presenta “nessun autore esterno”, a differenza di “Return To Forever” del 2015 che è stato in gran parte co-scritto dai produttori dell’album, Mikael Nord Andersson e Martin Hansen.

Il tour mondiale

Gli Scorpions inizieranno il loro tour mondiale “Rock believer” nel marzo 2022 a Las Vegas, dove la band suonerà nove spettacoli al Planet Hollywood Hotel. Successivamente attraverseranno l’Atlantico verso l’Europa dove suoneranno sei concerti in Francia e sei spettacoli in Germania supportati dalla nuova band di Wolfgang Van Halen, i Mammoth Wvh.

L’ultima raccolta completa di nuove registrazioni degli Scorpions è stata la già citata “Return To Forever”, che comprendeva in parte le canzoni che la band aveva nel caveau degli anni ’80. Rappresenta l’ultima registrazione del batterista di lunga data della band, James Kottak, licenziato nel settembre 2016. Da allora Mikkey Dee, ex Motorhead lo ha sostituito.

 

Comments are closed.

More in:NEWS

Vangelis SpazioRock NEWS

È morto Vangelis

Un portavoce di Evangelos Odysseas Papathanassiou, in arte Vangelis, ha annunciato la morte dell’artista, avvenuta ...
0 %