ATTUALITÀCURIOSITÀNEWSULTIME NEWS

Slayer, Gary Holt: “Una reunion? non credo accadrà”

Slayer photo group

Il chitarrista e leader degli Exodus, Gary Holt, ha recentemente dichiarato che non pensa proprio che gli Slayer torneranno insieme. Ospite del podcast australiano “Scars And Guitars”, Holt ha infatti affermato che, per quanto ne sa, le probabilità di una reunion della band sono praticamente nulle.

Non accadrà mai più. Questo è quello che so io, ma allo stesso tempo non posso saperlo con certezza. Magari un giorno qualcuno offrirà talmente tanti soldi da far cambiare idea a tutti.

D’altronde per Holt, l’uscita di scena degli Slayer è stata perfetta e quindi sarebbe un peccato per la band tornare sui propri passi.

La band è uscita in grande stile, al top, per cui, perché macchiare quell’uscita di scena? Voglio dire, siamo già durati più del ritiro dei Mötley Crüe [ride, ndr]… Beh, alla fine il loro si è protratto di più per via della pandemia, ma quanto ci hanno messo? Un anno per decidere di ripartire per un nuovo tour.

Il tour d’addio degli Slayer

L’ultimo tour mondiale degli Slayer è durato 18 mesi, con oltre 140 concerti in 30 stati diversi e altri 40 concerti nei soli Stati Uniti. L’ultimo concerto in Italia della band risale al 20 novembre 2018, quando la band si esibì a Milano per il tour d’addio.

Comments are closed.

More in:ATTUALITÀ

0 %