In una recente dichiarazione il cantante Bruce Dickinson ha rivelato quella che secondo lui è la canzone più sottovalutata del gruppo degli Iron Maiden. Questo è successo il 20 gennaio scorso a Tampa (Florida) quando il cantante, che è durante il suo tour, ha intrattenuto la folla con i racconti della sua vita dentro e fuori dal fronteggiare una delle più grandi band metal.

Io sono un grande fan di ‘Total Eclipse‘ [la B-side del singolo di ‘Run To The Hills‘]. All’inizio ‘Gangland‘ doveva essere la B-side ma poi era troppo bella come canzone per fare da B-side, quindi finì sull’album. Fra l’altro, dimenticammo di mixare i soli di chitarra, che quindi su quel pezzo non ci sono

Dickinson continuando a parlare degli eventi più importanti della sua carriera con gli Iron Maiden, incluso il concerto più importante della band al festival Rock di Rio in Brasile nel 1985, ha anche toccato la sua mancanza di contributo alla creazione dell’album “Somewhere In Time“. Ricordando le sessioni di scrittura per il set del 1986, ha ammesso: “Ero in un posto strano. Ero pronto per la ‘fattoria divertente’“. Per approfondire l’intero report di Eonmusic.

Dickinson è attualmente considerato come uno dei musicisti più importanti del mondo. A parte gli anni trascorsi come cantante insieme al gruppo degli Iron Maiden, Bruce ha vissuto anche una straordinaria esistenza al di fuori del palco. Si può affermare che sia un vero poliedrico, alcuni dei suoi successi includono: pilota e capitano di linea aerea, imprenditore aeronautico, produttore di birra, oratore motivazionale, sceneggiatore di film, romanziere due volte pubblicato e autore di best-seller del Sunday Times, presentatore radiofonico, attore televisivo, commentatore sportivo e schermidore internazionale… questi per citarne solo alcuni.

Comments are closed.