NEWSULTIME NEWS

Ozzy Osbourne: chiede l’apertura di un reparto di riabilitazione per il Parkinson nella sua casa

ozzy osbourne

Secondo il Daily Mail, Ozzy Osbourne, che ha rivelato due anni fa che stava combattendo il morbo di Parkinson, ha chiesto il permesso per un’ala di “riabilitazione” nella sua storica casa di Grade II nel Buckinghamshire, in Inghilterra. L’estensione sarà caratterizzata da “un’abbondanza di spazi di sosta e seduta“, “maniglioni e ausili discreti” e “superfici morbide antiscivolo“, nonché un appartamento per infermieri. Ci saranno anche una “sala giardino” e uno “studio di esercizi per la salute e il benessere”.

L’architetto che si occuperà del progetto sarà Lynne Walker, che ha parlato di un progetto particolarmente ambizioso.

Welders House

Il mese scorso, Mirror ha riferito che Ozzy e sua moglie Sharon stavano lasciando Los Angeles e tornando nel loro nativo Regno Unito a causa dell’aumento delle tasse in California. Secondo quanto riferito, il 73enne frontman dei Black Sabbath e sua moglie trascorreranno la maggior parte del loro tempo nella loro Welders House.

Ozzy ha detto al Mirror:

Stiamo lasciando Los Angeles. Siamo un po’ tristi. Ma la tassa sta diventando troppo alta. Sono triste perché mi piace molto stare e vivere lì. Se migliorano le tasse, allora potrei tornare. Non lo so. Sto portando con me il mio studio di registrazione. Costruirò un fienile lì e farò il mio studio a Welders. Continuerò a fare musica e la mia band verrà”.

I problemi di salute di Ozzy e la riprogrammazione del tour

Nel luglio 2020, Ozzy ha dichiarato di non essere ancora “tornato al 100%” dopo aver sofferto di diversi problemi medici, tra cui una caduta, un intervento chirurgico al collo e il ricovero in ospedale per l’influenza. Ozzy ha anche detto che non vedeva l’ora di esibirsi di nuovo una volta che avrà riacquistato la sua salute e la pandemia di coronavirus si sarà placata.

Lo scorso novembre, il tour europeo precedentemente annunciato da Ozzy con ospiti i Judas Priest, originariamente fissato per il 2019 e poi riprogrammato tre volte, è stato ancora una volta rinviato. Le nuove date si svolgeranno ora a maggio e giugno 2023.

Ozzy inizialmente ha cancellato il suo intero programma a causa di un intervento chirurgico per riparare una lesione subita mentre affrontava un attacco di polmonite. Il tour è stato posticipato una seconda volta dopo che Ozzy ha continuato ad affrontare problemi di salute a seguito di una caduta nella sua casa di Los Angeles. Il tour è stato posticipato una terza volta nell’ottobre 2020 a causa della pandemia di coronavirus e si svolgerà ora più di quattro anni dopo il previsto e quasi cinque anni dopo che i biglietti sono stati messi in vendita per la prima volta a settembre 2018.

Nel maggio 2020, il figlio di Ozzy, Jack, ha detto che suo padre “probabilmente” andrà in pensione “entro i prossimi cinque-dieci anni”. Ma Ozzy, che ha compiuto 73 anni a dicembre, ha ripetutamente detto che non ha intenzione di smettere.

Comments are closed.

More in:NEWS

0 %