ATTUALITÀNEWSULTIME NEWS

Korn: il batterista Ray Luzier positivo al covid

Ray Luzier, Korn

Ray Luzier dei Korn è risultato positivo al covid-19. Il batterista salterà così i prossimi concerti della band: al suo posto è pronto Aric Improta dei Fever 333.

Nella mattinata di ieri (giovedì 14 ottobre), i Korn hanno diffuso la seguente dichiarazione:

Sfortunatamente, Ray è risultato positivo al covid e non potrà per questo prendere parte ai nostri prossimi show a Las Vegas, Fresno, e Oakland. Nonostante ciò, il programma dei Korn proseguirà come previsto. Ci aspettiamo un pronto rientro da parte di Ray, magari già per i concerti di Los Angeles (il 22 e il 23 ottobre).

C’è poi spazio per l’annuncio del sostituto:

A sostituire Ray ci sarà Aric Improta dei Fever 333.

Una lunga serie di problemi

Luzier è il terzo membro della band costretto a saltare degli show a causa della positività al covid. Lo scorso mese era toccato a James “Munky” Shaffer, sostituito temporaneamente da J.R. Bareis dei Love And Death (band del chitarrista dei Korn Brian “Head” Welch), che aveva tra l’altro già suonato al posto di Shaffer nell’agosto 2019 a causa della nascita del figlio del chitarrista dei Korn. Infine, all’inizio di agosto il virus aveva colpito anche Jonathan Davis, il che aveva portato al rinvio di sei date e alla cancellazione di altre due in programma per il tour negli Stati Uniti dei Korn.

In alcuni show della band, Davis è dovuto rimanere seduto a causa degli effetti derivanti dalla sua lotta al covid, e in un video del concerto dei Korn del 27 agosto al Tinley Park si può notare il cantante camminare molto lentamente per il palco e cercare con calma di riprendere fiato.

Bareis non è però il primo turnista a suonare per i Korn nell’attuale tour: il bassista Roberto “Ra” Diaz (Suicidal Tendencies) sta infatti sostituendo temporaneamente Reginal “Fieldy” Arvizu.

Le prossime date

I Korn saranno in concerto oggi (15 ottobre) a Las Vegas e domani a Fresno. La band si esibirà poi il 18 a Oakland e per due giorni consecutivi (22 e 23) a Los Angeles.

Comments are closed.

More in:ATTUALITÀ

0 %