CONCERTICONCERTINEWS

Måneskin: la band ha aperto il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas

Maneskin_1200.600_spaziorock-1.

Iniziando con i brani “In nome del Padre” e “Zitti e Buoni“, i Måneskin aprono il concerto  dei Rolling Stones Las Vegas.

Il concerto

Hello Las Vegas! E’ un onore essere qui ed avere la possibilità di suonare sul palco della band più grande di sempre.

Queste le parole di Damiano durante l’apertura del concerto all’Allegiant Stadium, prima di iniziare a suonare. Le prime canzoni sono state “In nome del Padre” e “Zitti e Buoni”, dall’ultimo album Teatro d’Ira. Il secondo brano, inoltre, è quello che ha guadagnato alla band la vittoria del Festival di Sanremo.

I brani

Damiano, Victoria, Thomas e Ethan hanno travolto il pubblico con dieci loro canzoni, per poi arrivare a Beggin, pezzo che ha scalato le classifiche su Spotify ed ha vinto il disco di platino negli Stati Uniti

Molto acclamata dal pubblico anche l’ultima canzone dei Måneskin, “Mamma mia”, insieme con l’omaggio a Iggy Pop “I wanna be your dog”, famosissimo pezzo dei The Stooges. In fine, l’ultimo brano suonato dalla band romana è stato “I wanna be you slave”. Prima di introdurre i Rolling Stones, infatti, Damiano la proclama “la nostra canzone preferita.”

I social ora esplodono di complimenti e di commenti entusiasti per la performance: “Amazing boys!”, “Sono stati grandiosi, fantastici, emanano energia positiva”, “Mi piace come combinano rock, funk e R&B”. Qualcuno addirittura afferma di essersi recato al concerto per i Rolling Stones, ma essere rimasto anche per il chitarrista dei Måneskin.

Alla fine dello show, Mick Jagger ha ringraziato la band romana in un perfetto italiano.

Qui il video della band al concerto.

Comments are closed.

More in:CONCERTI

0 %