Damiano David dei Måneskin ha parlato della possibilità di un progetto solista in futuro. Al The Allison Hagendorf Show è stato difatti chiesto al frontman cosa ne pensasse e a riguardo ha risposto:

“Perché no? Penso che potrebbe essere una cosa molto salutare e molto distruttiva. L’unica cosa che conta è in che modo sei d’accordo con la band, perché la band sarà sempre ciò che mi ha dato tutto ciò che ho e, se mai avrò la possibilità di fare un progetto solista, devo tenere a mente che è grazie a tutto quello che ho fatto con la band. Questa è la mia base. È da lì che vengo. È lì che mi sono sviluppato come artista. E soprattutto, sono tre persone che mi hanno sempre supportato e mi hanno sempre letteralmente sostenuto sul palco. Ho sempre avuto questo scudo della mia band, dei miei musicisti. Se faccio una cazzata, mi salveranno. Se fanno una cazzata, li salverò.

Il cantante ha continuato spiegando che pensa che lavorare come solista potrebbe aiutare la sua creatività all’interno dei Måneskin, oltre ad aiutare i fan a capire di più il gruppo. Ha aggiunto:

“Penso che arrivi un punto in cui ogni artista dovrebbe fare le sue cose, come dire: ‘Questo sono io’. E questo è quello che farei se fossi da solo, se tutto riguardasse me e pensasse a me. E penso anche che, ad esempio, se domani facessi un progetto solista, aiuterebbe le persone a capire di più sulla band perché sono uno dei quattro elementi della band. Quindi, se vedi il mio universo completo, sarai in grado di vedere le mie influenze nella band e capire cosa non viene invece da me. E in realtà, conoscendomi meglio, conoscerai meglio gli altri tre membri. Quindi penso che sia molto interessante e mi auguro che un giorno tutti noi facessimo un progetto solista per un anno e poi tornassimo insieme con nuove idee e nuovi stimoli. Penso che l’arte non dovrebbe mai fermarsi nella propria zona di comfort. Quando qualcosa diventa troppo comodo, non è la cosa giusta. Devi sempre sfidare te stesso. Stare da solo mi spaventa ma mettersi in quella situazione scomoda è l’unico modo in cui posso effettivamente crescere. E se cresco, la mia band può crescere. Se smetto di svilupparmi, la mia band smetterà di svilupparsi”

Comments are closed.