ATTUALITÀNEWSULTIME NEWS

Rival Sons, Scott Holiday: “Il nuovo album è quasi pronto”

Il chitarrista dei Rival Sons, Scott Holiday, ha recentemente annunciato l’uscita di nuovo materiale della band durante un’intervista con RadioactiveMike Z, conduttore del programma radiofonico di 96.7 KCAL-FM “Wired In The Empire”.

Holiday ha dichiarato:

Abbiamo un disco quasi pronto in questo momento. Abbiamo praticamente finito. È davvero molto difficile. Il nostro caro amico Dave Cobb, il nostro produttore di lunga data, è un uomo impegnato, ed è diventato ancora più impegnato e quindi più difficile da inchiodare. Spero di poter ricominciare a gennaio. Avremo un’altra sessione che sarà quella finale e poi lo diremo a tutti. Penso che avremo un disco fantastico

La differenza con gli album precedenti

Secondo Holiday, i Rival sons hanno registrato l’album in uscita non molto diversamente da come hanno fatto con i lavori precedenti. Il chitarrista ha affermato:

L’unica differenza era che io e Jay [cantante della band] abbiamo passato più tempo a scrivere, perché eravamo intrappolati a casa con questa pandemia. Ma quando si è trattato di registrare, non ci abbiamo davvero messo molto più tempo rispetto al solito. Non abbiamo condiviso troppo con gli altri, quindi questo significava che quando siamo andati a registrare non avevamo le cose già preparate. Quindi non preoccupatevi ragazzi, otterrete un disco dei Rival sons normale e sincero

Una nuova direzione musicale

Per quanto riguarda la direzione musicale del nuovo materiale, Scott ha detto:

Puoi vedere la differenza da un disco all’altro – suonano in modo diverso, suonano davvero in modo diverso. Ecco perché è così strano tornare a “Pressure And Time”. O con “Feral Roots” rispetto a “Pressure And Time”. Non posso davvero più melodico. Penso che stiamo sempre cercando di migliorarci, cerchiamo sempre di essere dei cantautori migliori e di diventare più melodici. E non stiamo necessariamente cercando di girare la ruota ma solo di fare qualcosa che sappiamo essere diverso e nuovo e di mantenere un livello di qualità con il nostro songwriting. Penso che questo disco debba essere così. E lo è adesso

Holiday ha terminato dicendo che “c’è un concetto un po’ sciolto” con il nuovo album dei Rival sons, ma ha rifiutato di approfondire a riguardo affermando di non voler rivelare troppo.

Un anno ricco di novità per la band

A giugno i Rival sons hanno tenuto un evento in live streaming di due notti, “Pair Of Aces”, dallo storico Catalina Casino sull’isola di Santa Catalina. Hanno eseguito il loro LP di debutto, “Before The Fire” (2009), nella sua interezza la prima notte e il loro EP omonimo, “Rival Sons” (2010), nella seconda.

All’inizio di quest’anno, la band ha inoltre lanciato la sua etichetta, Sacred Tongue Recordings, con distribuzione tramite Thirty Tigers. Ha recentemente riguadagnato i diritti di master su molte delle prime uscite, rimasterizzando per la prima volta il suo LP di debutto indipendente e l’EP omonimo su tutti i DSPS, CD e vinili.

L’album “Feral Roots” non solo ha ottenuto una nomination ai Grammy Award 2020 nella categoria “Best Rock Album”, ma ha anche una seconda nomination come “Best Rock Performance” con il brano “Too Bad”. Il lavoro è stato prodotto da Cobb presso il famoso RCA Studio A di Nashville e l’altrettanto leggendario Muscle Shoals Sound Studio a Muscle Shoals, in Alabama.

Comments are closed.

More in:ATTUALITÀ

Vangelis SpazioRock NEWS

È morto Vangelis

Un portavoce di Evangelos Odysseas Papathanassiou, in arte Vangelis, ha annunciato la morte dell’artista, avvenuta ...
0 %