ATTUALITÀNEWSNUOVE USCITEULTIME NEWS

Dream Theater, James LaBrie: in arrivo il nuovo album solista “Beautiful Shade Of Grey”

James LaBrie

Il cantante dei Dream Theater James LaBrie ha scelto “Beautiful Shade Of Grey” come titolo del suo nuovo album solista. Il disco verrà pubblicato il 20 maggio 2022 per InsideOutMusic.

A differenza dei precedenti “Elements Of Persuasion” (2005), “Static Impulse” (2010), e “Impermanent Resonance” (2013), scritti e registrati da LaBrie in collaborazione con Matt Guillory, compagno di scrittura del cantante dei Dream Theater per oltre dodici anni, il nuovo album è stato realizzato con l’aiuto del musicista scozzese Paul Logue, bassista e fondatore della melodic metal band EDEN’S CURSE.

Le parole del cantante sul nuovo disco

In una recente intervista per “The Everyman Podcast”, LaBrie ha parlato ancora una volta della nascita della sua collaborazione con Logue:

Nel 2010 cantai “No Holy Man”, una delle canzoni degli EDEN’S COURSE, e già allora il lavoro di Paul mi era piaciuto davvero tanto. La sua scrittura si rifà più ad un approccio classico, tipico del rock anni 70.

Il cantante dei Dream Theater ha parlato del suo incontro con il suo nuovo collaboratore:

In realtà io e lui ci siamo incontrati per caso. Il giorno dopo un concerto con i Dream Theater (il 23 febbraio 2020 a Glasgow) stavo aspettando il mio volo per Toronto, quando all’improvviso Paul venne verso di me gridando il mio nome. Si avvicinò a me dicendomi che aveva provato a contattarmi per email e chiedendomi se avessi intenzione di unirmi a lui per provare a scrivere qualche cosa insieme. Io risposi di sì. Entrambi decidemmo di buttare giù le nostre idee fin da subito.

Sul processo di scrittura del disco:

Abbiamo iniziato concentrandoci prima di tutto sulla base acustica e poi sull’intero insieme. Alla chitarra c’è Marco Sfogli, alla chitarra acustica e al basso Paul (Logue), alle tastiere Christian Pulkkinen, e alla batteria mio figlio Chance. Il lavoro è stato interessante, siamo riusciti a mettere tutto insieme alla perfezione. La casa discografica ne è rimasta entusiasta.

I precedenti lavori di LaBrie

Impermanent Resonance”, pubblicato nel 2013 per InsideOutMusic, ha venduto circa 2.200 copie negli Stati Uniti nella prima settimana dalla sua uscita, approdando così alla posizione numero 198 della Billboard 200 chart. La lineup dell’album è stata la stessa di quella del precedente “Static Impulse” (2010), con Marco Sfogli alla chitarra, Ray Riendeau (Halford, Machines Of Love Grace) al basso, Peter Wildoer (Darkane, Majestic) alla batteria, e Matt Guillory alle tastiere e ai cori.

Nel 2014, LaBrie ha poi pubblicato l’EP “I Will Not Break”, di cui Gustavo Sazes di Abstrata.net (Arch Enemy, Kamelot) ha curato ha curato la cover

Comments are closed.

More in:ATTUALITÀ

0 %