ATTUALITÀNEWSULTIME NEWS

Shinedown: suonano “Wheels” dei Foo Fighters per omaggiare Taylor Hawkins

Gli Shinedown hanno suonato una cover di “Wheels” dei Foo Fighters come omaggio al batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins, morto il mese scorso mentre era in tour in Colombia.

L’omaggio è avvenuto durante il concerto degli Shinedown dell’11 aprile al Denny Sanford Premier Center di Sioux Falls, in South Dakota. Zach Myers ha cantanto il brano, registrato originariamente per l’album “Greatest Hits” dei Foo Fighters con il produttore Buch Vig.

La scomparsa di Taylor Hawkins è avvenuta il 25 marzo. Ancora oggi la causa ufficiale della morte non è ancora stata dichiarata. Il 26 marzo l’ufficio del procuratore generale della Colombia ha però reso pubblico un rapporto tossicologico preliminare fatto sul corpo del batterista. I medici hanno affermato che nel corpo di Hawkins sono state trovate 10 tipi di sostanze differenti, tra cui oppioidi , benzodiazepine, marijuana e antidepressivi.

Quando il 25 marzo è stata annunciata ufficialmente la morte di Hawkins, Zach Myers ha condiviso sui social media una foto del batterista scrivendo:

Se ti sei mai chiesto l’impatto che un essere umano potrebbe avere su un’intera comunità, guarda la tua timeline oggi… È piena di quest’uomo… che era una delle persone più simpatiche, più cool e più talentuose di questa terra …. Ci mancherà molto… Il nostro amore, i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla famiglia Hawkins e ai Foo”

Taylor Hawkins è entrato a far parte dei Foo Figjhters nel 1997. Precedentemente ha suonato con la band Sylvia della contea di Orange ed è stato anche nella band di supporto per Sass Jordan. E’ stato anche il batterista di Alanis Morissette per un tour della cantante. L’anno scorso Hawkins è stato inserito nella Rock And Roll Hall Of Fame come membro dei Foo Fighters.

Riguardo gli Shinedown, la band questa settimana ha deciso di spostare la data di uscita del loro nuovo album “Planet Zero“, dal 22 aprile al 1° luglio, a causa di ritardi nella produzione fisica di vinili e CD. L’album è stato prodotto da Bass (che ha anche diretto l’acclamato album del 2018 della band “Attention Attention“) e registrato al Big Animal Studio di Bass nella Carolina del Sud.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SHINEDOWN (@shinedown)

Comments are closed.

More in:ATTUALITÀ

0 %